Accettazione entro febbraio del contributo per rinnovo del CCNL Chimica Industria

 



 


I lavoratori dell’industria chimica non iscritti alle OO.SS devono comunicare,entro il 28 febbraio, il dissenso alla trattenuta del contributo straordinario per il rinnovo del contratto.

In applicazione del vigente CCNL Chimica Industria, con la retribuzione del mese di marzo 2019 verrà effettuata la ritenuta di 22 Euro a titolo di contributo straordinario per rinnovo contratto che verrà trasferita alle Organizzazioni sindacali stipulanti il CCNL.
Un eventuale non accettazione dell’adempimento contrattuale richiamato dovrà essere espressa per iscritto e pervenire all’azienda entro il 28 febbraio 2019.
In applicazione delle previsioni contrattuali sono stati definiti i tempi e le modalità di prelievo e versamento della ritenuta di 22 Euro, a titolo di contributo straordinario per il rinnovo del contratto, ai soli lavoratori non iscritti alle Organizzazioni sindacali stipulanti il CCNL