AGENZIE DI VIAGGIO: posticipate le scadenze previste dall’accordo di rinnovo 17/4/2019



Firmato, il 31/3/2021, tra FIAVET e FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL, UILTUCS-UIL l’accordo per posticipare l’erogazione delle due tranche di una tantum previste dall’ipotesi di accordo 17/4/2019 e dell’Elemento economico per mancato accordo sul “Premio di risultato”


Le Parti firmatarie del presente accordo, in considerazione del fatto che l’intero Settore si trova ancora oggi a dover affrontare una situazione di crisi senza precedenti, imputabile all’attuale emergenza sanitaria ed alle misure di contenimento adottate per contrastare la diffusione del COVID-19 (Coronavirus), che continuano a determinare il fermo delle attività delle aziende, concordano

– di posticipare la II e la III tranche di una tantum, come previsto nell’art. 151 del CCNL 24/7/2019, rispettivamente a settembre e novembre 2021 ed i termini previsti all’art. 13 comma 10 del CCNL 24/7/2019 in tema di “Premio di risultato” rispettivamente ad ottobre e dicembre 2021 fatti salvi gli accordi di miglior favore sottoscritti in materia.

Pertanto, alle nuove scadenze, verranno corrisposti i seguenti importi a titolo di una tantum


 















































Livello

Settembre 2021

Novembre 2021

1 111,00 111,00
2 101,25 101,25
3 95,25 95,25
4 90,00 90,00
5 84,75 84,75
6 80,25 80,25
6 S 81,00 81,00
7 75,00 75,00
QUADRO A 128,25 128,25
QUADRO B 118,50 118,50
APP.PROFESS. 60,00 60,00


e per quanto riguarda il Premio di risultato di cui sopra, qualora, nonostante la presentazione di una piattaforma integrativa, non venga definito un accordo in materia entro il mese ottobre 2021, il datore di lavoro erogherà, con la retribuzione del mese di dicembre 2021, i seguenti importi:















Livello

Euro

A, B 186,00
1, 2, 3 158,00
4, 5 140,00
6S, 6, 7 112,00


Infine, le Parti, concordano di procedere ad una verifica congiunta dello stato del Settore entro la fine del mese di settembre 2021.